Ultima modifica: 15 agosto 2017
Istituto Comprensivo Papa Giovanni XXIII > Didattica > Conoscere l’arte: bambini in bottega

Conoscere l’arte: bambini in bottega

Laboratorio di arte per i ragazzi delle classi quarte di Borgo Pieve

 Questa volta le maestre hanno fatto centro: parte il laboratorio d’arte!

È l’incipit della lettera di un’alunna e racconta l’entusiasmo dei ragazzi di quarta per il laboratorio d’arte che li ha coinvolti. Grazie a due papà, grandi esperti in materia e altresì “bravi maestri”, è stato possibile realizzare un percorso d’arte che ha illustrato opere pittoriche nel corso dei secoli da Giotto a Klimt,  per approdare, infine, alla  fase concreta: apprendisti pittori al lavoro!

Alcuni  momenti teorici hanno facilitato la trasformazione dell’aula in bottega e tutti si sono messi in gioco. Cesare Pagliero e Fabrizio Gavatorta, artisti saviglianesi, hanno regalato un po’ della loro arte e della loro esperienza ai bambini affascinati e curiosi.

Ecco alcuni flash dei vissuti dei ragazzi:

– Che bello il laboratorio d’arte, mi ha emozionato tantissimo! Cesare e Fabrizio ci hanno fatto capire la comodità dei pennelli e dei colori pronti: una volta si doveva faticare per crearli.

– La nostra aula sembrava una vera bottega…. Ognuno di noi ha creato un pezzo da unire con tutti gli altri.

– Ogni “bottega” ha lavorato su sei pannelli,che  sono stati dipinti, ridefiniti, arricchiti dai “maestri”  ed infine montati tutti  insieme per creare un’unica grande opera.

– Che bello quando abbiamo cominciato a dipingere, a usare le tempere, a formare i colori, ad arricchire con le foglie d’oro… che bello cercare tra i pennelli e scegliere quello giusto per il nostro pezzo…

– Che bello sporcarsi di colore… all’inizio non riuscivo a ripassare il bordo, poi Fabrizio mi ha fatto vedere come si fa e ho imparato.

– Cesare e Fabrizio hanno avuto tanta pazienza con noi…

– Abbiamo imparato tanti termini nuovi specifici della “bottega”.

– Che bello, perché tutti insieme abbiamo creato uno splendido albero della vita.

Il grande albero ci seguirà negli anni, ogni volta che saliremo le scale per arrivare alle nostre classi e  ci regalerà allegria, colore, emozione.

Un grosso grazie pertanto ai nostri esperti che hanno speso per noi tanto tempo e non solo e sono stati bravissimi ad appassionare tutti i ragazzi.

Un grosso grazie inoltre lo vogliamo  dire a tutte le mamme, i papà, i nonni e le nonne che anche quest’anno in diverse occasioni sono venuti a darci una mano.

Insegnanti e ragazzi delle classi quarte della primaria “Papa Giovanni XXXIII”  Savigliano

arte classi quarte arte classi quarte arte classi quarte