Ultima modifica: 18 aprile 2018

Alternanza creativa

I ragazzi del Liceo Arimondi Eula tutor per i nostri alunni nell’atelier creativo

Una decina di ragazzi delle classi terze del liceo Arimondi Eula sono protagonisti di un percorso di alternanza scuola lavoro che si potrebbe definire  “alternativo”. Ogni lunedì e giovedì pomeriggio, infatti, si recano presso l’atelier creativo allestito nei locali della scuola secondaria di primo grado Marconi. Qui assistono e aiutano gli  alunni dell’IC Papa Giovanni alle prese con i primi passi nel mondo della robotica. I ragazzi liceali collaborano fattivamente con le due insegnanti dell’Istituto che si occupano della gestione dell’atelier creativo, la maestra Nervo e la prof.ssa Catalano. Insieme hanno svolto incontri di progettazione e ora con i ragazzi conducono le lezioni di robotica nel laboratorio. Il clima è molto positivo, si respira divertimento e reciproco rispetto. I ragazzi del liceo sono molto disponibili con i compagni minori e sanno essere di stimolo e aiuto per superare le piccole difficoltà che si incontrano durante l’attività. Le proposte sono accattivanti e vedono l’impiego di semplici robot come le BeeBot e dei mattoncini Lego WeDo per i bimbi della scuola primaria Borgo Pieve. Per il laboratorio dei ragazzi della Scuola Marconi si utilizzano anche i Robot della Lego MIndStorm, più complessi nella programmazione. La presenza dei tutor adolescenti dà un valore aggiunto all’esperienza, poiché permette ai ragazzi di prendersi cura di una squadra di bambini ed affinare così capacità relazionali e sociali, oltre che tradurre in competenza pratica conoscenze sul coding acquisite sui banchi di scuola. Si ringrazia la professoressa Casasole del Liceo Arimondi per la sua disponibilità e per aver coordinato il progetto di alternanza scuola lavoro con l’Istituto Papa Giovanni.